Codice giallo per neve su tutta la Regione

Dalla mezzanotte nevicate estese anche se discontinue. Attesi accumuli a terra superiori ai 5 centimetri. Attenzione al ghiaccio

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso una comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio neve su tutta la Regione dalla mezzanotte, eccetto per la zona omogenea NV-20 (Appenino pavese, provincia di Pavia) dove l’allerta scatterà alle 21 di questa sera.

In quota correnti umide e più miti da Sud-Ovest scorrono sopra lo strato di aria gelida presente in Valpadana.
Saranno probabili deboli nevicate su tutta la Regione, ad iniziare dalla notte sui settori occidentali, in estensione al restante territorio regionale.
Le nevicate saranno generalmente di debole intensità e discontinue, specie sul settore di Nord-Ovest. Accumuli crescenti da Nord verso Sud (da 1-5 centimetri sulle Alpi e Prealpi occidentali ai 5-10 centimetri degli estremi settori meridionali, Appennino e Prealpi centro-orientali).
Localmente, su Prealpi orientali, bassa Pianura e Appennino possibili accumuli superiori fino a 15 centimetri per neve soffice. Dal pomeriggio/sera di domani 1 marzo, tendenza a esaurimento dei fenomeni a partire dal settore di Nord-Ovest, mentre si attarderanno anche in serata sulla bassa Pianura. Le temperature massime previste anche sulla Pianura saranno prossime o di poco al di sotto dello zero, mentre durante la notte e il mattino ed in serata risulteranno generalmente al di sotto dello zero (attorno ai -2 °C).
Venerdì 2 marzo saranno possibili deboli nevicate, inizialmente fino in Pianura per il passaggio di una veloce depressione proveniente da Ovest; ma, a oggi, rimane qualche incertezza sulla traiettoria della perturbazione e sui quantitativi previsti.

Le problematiche principali per rischio neve sono legate soprattutto a possibili difficolta’ e rallentamenti del traffico stradale e ferroviario. A causa delle basse temperature, non si possono escludere problemi anche sulla fornitura dei servizi essenziali (elettricità, acqua, gas). Al momento pero’ non si registrano segnalazioni e tutte le strutture di competenza sono attive e la situazione è monitorata e sotto controllo.

Su tutto il territorio regionale si segnala di prestare attenzione alla possibile formazione di ghiaccio al suolo e sul manto stradale. Prestare particolare attenzione su Prealpi orientali, bassa Pianura e Appennino, dove saranno possibili
accumuli localmente superiori fino a 15 centimetri per neve soffice.
 Si segnala che nella giornata di venerdì 2 marzo sono previste ulteriori precipitazioni nevose che, a causa delle basse temperature, andranno ad aggiungersi ai quantitativi depositati al suolo attesi per domani 1 marzo. Ulteriori dettagli verranno
forniti domani, quando l’attendibilità delle previsioni meteo consentira’ di effettuare valutazioni più precise.

La Sala operativa chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala operativa di Protezione civile regionale: 800.061.160 o via mail all’indirizzo cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it.

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti