Opposizione a pagamento

869

In questi ultimi mesi a Garbagnate Milanese, sono state diverse le forme di dissenso che si sono manifestate nei confronti dell’Amministrazione Comunale.

Per fare solo qualche esempio mi basta citare la questione dell’esternalizzazione del servizio mensa, la questione del centro commerciale sul PE4 e sull’area ex-Alfa, la questione del Palazzo di 10 piani in via Varese e il mancato supporto al commercio locale.

Tutti temi sui quali associazioni di cittadini, e associazioni di categoria si sono espresse in maniera critica nei confronti delle politiche portate avanti dall’attuale Amministrazione.

Indipendentemente dal merito di queste scelte c’è una componente che mi è sembrata assente da questo dbattito se non per qualche intervento in Consiglio Comunale, mi riferisco alla componente cittadina del Partito Democratico.

Nonostante infatti la presenza di ben 6 Consiglieri in Consiglio, l’impatto mediatico che hanno avuto nel contestare queste scelte, a mio parere è stato pari a ZERO!

In Consiglio Comunale se c’è qualcuno che propone interrogazioni è il Consigliere di IDV, Domenico Banfi, che sfutta questa possibilità per qualsiasi cosa gli capiti tra le mani, dalla verniciatura fatta male di un muro fino alle contestazioni per il soggiorno a Rimini organizzato dal Comune.

Sui giornali locali non c’è traccia del PD, se non fosse per il risalto che hanno avuto un mese e mezzo fa le primarie per l’elezione del Segretario Nazionale e una lettera inviata dal Consigliere Crucitti su questioni interne al partito con riferimenti a livello nazionale, non si capisce quale sia la posizione del più grande partito di opposizione alle scelte della Giunta Comunale.

Ecco però che nel numero dello scorso Venerdì, sulle pagine di Garbagnate Milanese, appare un riquadro, evidentemente a pagamento, nel quale il PD fa alcune domande al Sindaco:

Quali sono le ragioni, quelle vere, per cui il Consiglio Comunale non può lavorare?

Perchè la maggioranza non si assume le responsabilità di governo che le competono?

Insomma una strategia che sembra distaccata dalla realtà che la circonda e che non lascia il segno nella gente, qualcuno per esempio sa che esiste un sito ufficiale del PD di Garbagnate? Io lo scoperto per caso qualche tempo fa!

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti