L’ex sindaco Zoppé accusata di peculato

E’ notizia di oggi riportata dal quotidiano “Il Giorno” che l’ex sindaco di Garbagnate Milanese ed ancora consigliere del nostro comune, ma allo stesso tempo dirigente dell’Area Servizi alla persona del comune di Rho, la Dott.ssa Erminia Zoppé, sarebbe indagata per peculato per presunte anomalie su l’erogazione di alcuni contributi di solidarietà.

La vicenda riguarda la scoperta di alcune irregolarità scoperte dagli inquirenti in merito ad alcuni contributi dovuti a persone bisognose dei quali si sta indagando la reale destinazione anche perché dalle carte è emerso che le richieste di contributo sono pervenute su carta intestata dell’Arma dei carabinieri inviati da un maresciallo finito anche lui nell’inchiesta, anziché dai soggetti spettanti così come previsto dai regolamenti.

L’augurio ovviamente è che la Dott.ssa Zoppé, che nel frattempo è stata spostata di ufficio, possa chiarire la sua posizione e uscire pulita dall’inchiesta.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti