urban-blog-tv

Bollate, rapina all’ufficio postale: due impiegate all’ospedale per forte spavento

Due uomini con mitraglietta, rivelatasi dopo un’arma giocattolo, sono entrati nell’ufficio postale bollatese questa mattina.

Nel mese di novembre era stata rapinata la filiale della Banca Intesa San Paolo di Cassina Nuova. Questa mattina invece è toccato all’ufficio postale di via Leonardo da Vinci rapinato da due delinquenti. I due uomini, senza alcun accento distinto e presumibilmente professionisti, con il volto coperto impugnando una mitraglietta, sono entrati nell’ufficio poco prima delle dieci di questa mattina facendosi consegnare dal personale tutto il contante disponibile il tutto sotto gli occhi attoniti dei clienti presenti nei locali, spaventati e attoniti di quanto stava accadendo. Uno dei due teneva sotto controllo i clienti comprensibilmente terrorizzati, l’altro superando il bancone, iniziava a svuotare i cassetti contenenti il contante di circa duemila euro. I due si sono poi allontanati a bordo di un ciclomotore, ritrovato poco dopo dai carabinieri intervenuti sul posto verso Novate Milanese, ed a pochi passi dal mezzo anche la mitraglietta rivelatasi un’arma giocattolo, una riproduzione fedele in metallo.

Due donne, dipendenti postali presenti nell’ufficio di 48 e 64 anni, per il grande spavento hanno avuto bisogno dell’intervento dei sanitari del 118 e sono state trasportate, in codice verde, all’ ospedale Sacco per un controllo di sicurezza e loro condizioni non destano preoccupazioni.

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti