urban-blog-tv

Senago: Scoperta una Villetta lager piena di animali in pessime condizioni nutritive e psicologiche

Un vero e proprio lager dove cani, gatti, capre, conigli, pappagalli e due tartarughe erano tenuti in condizioni disastrose.

L’infame luogo di detenzione era una villetta in completo stato di abbandono, situata tra altre abitazioni a Senago. Le guardie zoofile ed i carabinieri, intervenite su segnalazione dei cittadini confinanti alla villetta, hanno trovato buona parte degli animali detenuti in due scantinati e in locali con tapparelle abbassate, dove erano pieni di sporcizia e fetore. La proprietaria della villetta lager risulta momentaneamente assente per motivi di salute.

Sembrerebbe che la proprietaria abbia affidato gli animali ad un amico. Le guardie zoofile, con i carabinieri di Senago, hanno scoperto all’esterno della villa due caprette che brucavano tra materiali fatiscenti e inquinati, mentre nelle vicinanze quattro gatti erano chiusi in una piccola casettina. Nello scantinato invece è stato trovato un cane lasciato completamente al buio che, appena ha visto i soccorritori ha scodinzolato felicissimo saltando tra le loro braccia. Altri 18 cani sono stati trovati nel sottoscala o rinchiusi in altri locali angusti con escrementi dappertutto e privi di acqua e cibo. Inoltre 28 gatti trovati negli armadi o in piccole gabbie. Non sono scampati al trattamento indegno alcuni conigli ariete e testa di leone malnutriti.

Non mancavano nella “casa dell’orrore” anche quattro pappagalli e due tartarughe poste, poverine, in una pozza d’acqua sporca all’inverosimile. Il veterinario presente all’ispezione ha dichiarato sconsolato «Tutti i cani erano imbrattati di feci e urina e col pelo trascurato e maleodorante. Preoccupano molto le loro condizioni psico-fisiche». La titolare dell’immobile e l’amico affidatario degli animali sono stati denunciati e gli animali affidati ai volontari dell’Enpa.

Le autorità giudiziarie stanno comunque appurando se, dietro alla villa lager, si celi un traffico abusivo di animali con altre persone coinvolte.

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti