urban-blog-tv

Bollate – Al via il progetto Keep calm: la scuola che non ti aspetti

Con l'avvio del nuovo anno scolastico sarà proposto nelle scuole secondarie di primo grado un nuovo importante progetto nato dalla collaborazione tra dirigenti scolastici e Assessorato alle Politiche Educative. Il progetto si chiama Keep calm, la scuola che non ti aspetti.

Il progetto inizierà nel mese di ottobre e durerà fino alla fine dell’anno scolastico. Si svolgerà durante tre pomeriggi settimanali, dalle ore 14, con il pranzo al sacco consumato a scuola insieme agli educatori, fino alle ore 18,30 con tante e diverse attività.

 

“Si tratta – spiega l’Assessore alle politiche educative Salvatore Leone – di un’esperienza sociale e formativa innovativa e originale che ha lo scopo della conoscenza reciproca e dell’aggregazione dei ragazzi. Offre, inoltre, l’opportunità alle famiglie di avere un aiuto ai loro sforzi quotidiani per conciliare il lavoro con la cura dei figli. Per fare questo si è pensato di aprire sempre di più le scuole, mettendole a disposizione di studenti e cittadini al di fuori del normale orario scolastico”.

 

Ecco le sedi delle attività:

I laboratori artistici, espressivi, motori, musicali, artigianali e manipolativi si svolgeranno nelle scuole medie di via Fratellanza, di via G. Verdi e di via Coni Zugna e saranno facilmente raggiungibili tramite un servizio di trasporto gratuito (GIROBUS) messo a disposizione dall’Amministrazione comunale.

 

Come iscriversi:

Per partecipare volontariamente e gratuitamente all’intero progetto, o solo a singoli momenti, è necessario iscriversi nella segreteria delle scuole di appartenenza.

 

Per saperne di più:

Ulteriori comunicazioni saranno consegnate alle famiglie con l’inizio della scuola, ma i genitori che desiderano conoscere meglio il progetto, potranno partecipare all’incontro che si svolgerà venerdì 15 settembre dalle ore 17, 30 alle ore 19,00 presso la biblioteca comunale in piazza c. a. dalla chiesa. con l’occasione, sarà illustrato in modo chiaro e dettagliato l’intero programma di attività e si daranno risposte alle domande e curiosità delle famiglie.

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti