urban-blog-tv

Breaking new Marilena Rosa Re: arrestato il vicino di Casa.

L'uomo, ex dipendente ora in pensione di una nota catena di supermercati, è stato fermato dai Carabinieri

Si chiama Vito Clericò l’uomo fermato ed arrestato dai Carabinieri del nucleo investigativo di Varese per il caso di Marilena Rosa Re, la promoter di 58 anni scomparsa lo scorso 30 luglio.

L’uomo, ex dipendente di una nota catena di supermercati ora in pensione, è accusato di omicidio e occultamento di cadavere.

Secondo gli investigatori che lo hanno interrogato per oltre sei ore, avrebbe ucciso Marilena e nascosto il cadavere. I militari del nucleo investigativo di Varese e della compagnia di Busto Arsizio (Varese) sono arrivati a lui scandagliando la rete di conoscenze della promoter. Il decreto di fermo è stato firmato da Rosaria Stagnaro, Pm della procura di Busto Arsizio.

In queste ore i Carabinieri hanno passato al setaccio la villetta di via Livorno 9 a Garbagnate Milanese in cui Clericò viveva insieme alla moglie. Non è escluso che gli investigatori, in queste ultime ore, abbiano chiuso il cerchio ritrovando anche il cadavere di Marilena. Non è ancora chiaro agli investigatori che tipo di relazione ci fosse stata tra i due vicini di casa (Marilena Rosa Re viveva al civico 7) e le motivazioni che abbiano portato al tragico evento.

Commenti