urban-blog-tv

Lettera aperta a Mara Bonesi dall’ex-Sindaco Zoppè

riceviamo e pubblichiamo:

Cara Mara,
sei arrivata al ballottaggio. Ora devi vincere!

In questi giorni che ci separano dal voto dovrai affrontare di tutto e di più.
Alcuni cominceranno col denigrarti personalmente, del resto sono le stesse persone che l’hanno fatto con me 10 anni fa e…altro che il nuovo che avanza.

Diranno che sei semplicemente l’epigono del sindaco uscente e che non saprai essere all’altezza di un ruolo autonomo.

Ti attaccheranno sulla quantità di tempo che dedicherai all’espletamento del mandato.
Cominceranno a promettere mari e monti per racimolare voti, sapendo di non poter mantenere le promesse.

Allora, permettimi qualche appunto.
Non ti curar di loro… prosegui a testa alta, non rimanerci male. Tu hai la tua storia personale , tu e la tua famiglia siete persone perbene e avete il riconoscimenti da parte di tutti, provieni dal mondo dell’associazionismo e del volontariato, hai la tua storia professionale. E non per tutti è così.

Tu sarai capace di utilizzare l’esperienza altrui. Dovrai dimostrare di essere “autonoma”, ma sarà facile, perché lo sei già.

Il lavoro di un sindaco non si misura sul tempo dedicato, ma sulla qualità/quantità dei risultati raggiunti. Lo dico per esperienza… e poi si sa, le donne sono “multitasking”…

Un sindaco quando finisce di il mandato deve tornare a lavorare se un lavoro ce l’ha (e tu un lavoro ce l’hai), altrimenti appartiene alla “casta” che vive sulle spalle dei contribuenti. E tra l’altro questa scelta fa risparmiare denari che possono essere spesi in altro.

Sono certa che ti circonderai di persone capaci e competenti che collaboreranno alla realizzazione del programma serio e sostenibile che hai presentato.
Tu non hai bisogno di promettere: tu ti impegni a realizzare un programma pensando al lavoro, alla casa, ai servizi, con la consapevolezza delle risorse disponibili.
Garbagnate ha bisogno di ampio respiro nell’ambito sovraccomunale, a partire dall’accordo dell’area ex Alfa e nel governo dell’area metropolitana..

La vera sfida sarà quella della gestione delle grandi trasformazioni coniugandole coi bisogni della città. Non possiamo permettere che ancora una volta siano gli altri Comuni e la Regione a decidere per noi.
Garbagnate ha bisogno di attenzione verso le famiglie e i cittadini più deboli che rischiano di non farcela nella crisi.

Sono bisogni che trovano proposte/risposte generiche nel programma del tuo avversario che, invece, lascia molto spazio a feste e divertimenti che, forse, servono ma non sono sufficienti.

ALLORA, FORZA MARA!
VINCI PER GARBAGNATE!
Erminia Zoppè
Sindaco di Garbagnate dal 2002 al 2007
#votaBonesi#

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti