urban-blog-tv

Ceriano Laghetto: tecnica e bravura musicale al concorso degli allievi dei Corsi Civici Cittadini.

Una folla ricca e interessata, nessun posto libero e un grandissimo successo per la conclusione del concorso musicale degli studenti dei corsi civici musicali di Ceriano Laghetto

Una folla ricca e interessata, nessun posto libero e un grandissimo successo per la conclusione del concorso musicale degli studenti dei corsi civici musicali di Ceriano Laghetto, svoltosi domenica 07 Maggio nel pomeriggio presso la Sala intitolata a Giannetto Bravi situata all’interno dell’Arengario.

Un concorso, indetto dall’associazione “La Città Sonora”, che ha visto la partecipazione degli studenti più meritevoli dei corsi di chitarra, canto e pianoforte. Una bellissima partecipazione da parte di tutti i ragazzi, migliore rispetto agli anni precedenti, che ha visto per l’occasione una commissione di esaminatori di tutto rispetto con nel suo interno musicisti professionisti ed esperti musicologi attenti a curare soprattutto la tecnica musicale nonostante la forte emozione palpabile da parte di tutti i partecipanti al concorso.

La qualità dei partecipanti ha portato a finale ben 5 giovani strumentisti con tre a pari-merito, mettendo in enorme difficoltà la commissione esaminatrice nel determinare i tre finalisti, due chitarristi che hanno incantato la sala con la loro esecuzione di chitarra elettrica, ed una giovane pianista al suo “primo anno” di corso ma ben promettente.

All’interno della manifestazione si è tenuto anche un esame di diploma di canto tenuto da una giovane Soprano di origine Coreana con votazione finale di 10/10.

A premiare i vincitori del concorso con la consegna delle targhe e delle borse di studio ai più meritevoli e la consegna della pergamena di diploma di Canto, il Sindaco di Ceriano Laghetto Dante Cattaneo.

Il concorso, anche quest’anno, ha avuto il patrocinio dell’amministrazione comunale che ha messo a disposizione borse di studio e diplomi di partecipazione. “Dopo il successo delle scorse edizioni – spiega Mauro Bravi, direttore responsabile dei corsi civici, – non abbiamo avuto dubbi al momento di riproporre il concorso per la quarta volta, vista la nostra voglia sempre più pressante di avvicinare i giovani alla musica. Spingere i giovani a conoscere la musica in ogni sua forma ed esecuzione è la nostra missione.”

Un breve concerto dei solisti della Banda Cittadina ha concluso la giornata che, oltre a rendere orgogliosi i premiati, ha scaldato il cuore di tutti coloro i quali hanno fortemente creduto nel progetto e hanno speso tempo, attenzione e impegno per poterlo organizzare nei minimi particolari.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti