Ospedale Salvini Garbagnate – FOCUS sul TUMORE GASTRICO

L’Asst Rhodense sempre attenta alle problematiche legate al tumore gastrico, malattia che rappresenta la quinta forma più comune di cancro in Europa.

Confrontarsi tra chirurghi, radiologi, gastroenterologi, anatomo-patologi, biologi e addetti ai lavori, è un appuntamento in calendario ogni anno all’ospedale di Garbagnate. L’Unità Operativa di Chirurgia diretta dal dottor Corrado D’Urbano, uno delle pochi in Italia ad usare in sala operatoria la metodica 3D, anche questa volta, in occasione  del 6° Focus in cui si è parlato di “Adenocarcinoma gastrico.

Nuove frontiere diagnostiche-terapeutiche” ha fatto l’en plein.   In un auditorium  stracolmo di medici e infermieri gli specialisti hanno portato le loro esperienze parlando di endoscopia  e novità in questo campo diagnostico (Gianpiero Manes),  del ruolo della radiologia (Andrea Ianniello), delle diagnosi cito-istopatologiche  (Franca Di Nuovo), del ruolo dell’anestesista (Gianluca De Filippi), del trattamento chirurgico (Corrado D’Urbano), del ruolo dell’oncologo (Silvia Della Torre) e di terapia del dolore (Michele Sofia).

Dall’incontro è emersa ancora una volta la necessità di una sinergia forte ed efficace nella diagnosi, nella stadiazione e nel trattamento per offrire al paziente affetto da questa malattia, il miglior successo terapeutico possibile.

Potrebbe piacerti anche Altri dell'Autore

Commenti