urban-blog-tv

Sicurezza stradale, ricordando Giulia

Una domenica all’insegna della Sicurezza stradale quella appena trascorsa e organizzata dal Comitato Locale della Croce Rossa in collaborazione con il commissariato di Polizia di Stato “Rho-Pero” ed i Vigili del Fuoco di Garbagnate Milanese coadiuvati dall’associazione “amici dei pompieri” , per tutti i bambini accorsi numerosi che, tra un percorso pompieristico, uno sensoriale ed uno di viabilità, hanno provato tutte le attrezzature messe a disposizioni dagli enti organizzatori.

La magnifica giornata non è servita solamente per educare piccoli e grandi alla sicurezza stradale.

Si è voluto ricordare anche Giulia Brocca, la nostra concittadina che qualche anno fa perse la vita proprio per una scorrettezza stradale a opera di un automobilista, e che in questi giorni avrebbe compiuto il suo 18esimo anno, quello di una maturità prematuramente spezzata.

Al termine della manifestazione, prima della fiaccolata in memoria di Giulia per le vie cittadine, i signori Brocca hanno voluto donare un Elettro Cardiografo da installare sulle autolettighe del 118 GriGroane che in caso di bisogno potrà trasmettere in realtime eventuali cardiogrammi effettuati sul posto d’intervento alla centrale operativa del 118 Niguarda.

La Polizia di Stato in ricordo di Giulia, ha invece donato ai genitori una targa ringraziandoli per l’impegno profuso nel divulgare la sicurezza sulle strade ai giovani con le iniziative promosse dall’associazione Giulia Brocca.

A lato della manifestazione si è svolta la premiazione del concorso “disegna come vorresti la tua città” dove una commissione speciale della Polizia di Stato ha scelto i disegni più significativi e particolari realizzati durante la settimana dai bambini.

Un premio speciale è stato assegnato alla classe 4B della scuola elementare Wojtyla che riunendo i singoli disegni di un unico cartellone, hanno mostrato uno spiccato senso civico e unità di classe. Ammirevoli!

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui e ricevi gratuitamente i nostri ultimi articoli via email
Potrai cancellarti quando vuoi
Commenti